Batman

Dan:
Fanno tutti parte dello stesso percorso. Per me, è solo un percorso e questa è la linea di passaggio. E poi sperimenterò altre cose qua e là. Ad esempio, ho attraversato una fase di studio del tiro con l’arco parecchio e ho iniziato a fare cose del genere. Ma non alleno tiro con l’arco ogni settimana. Ma dopo averlo addestrato abbastanza per comprenderne i principi, lo trovo molto utile, perché so, okay, ora posso tirare un arco se ne ho bisogno. Ed è molto divertente, e se si presenta l’opportunità di continuare ad allenarlo di nuovo, forse in futuro lo farò.

Craig:
Si. Potresti raccoglierlo e davvero, davvero brillare.

Dan:
Si. Voglio dire, fa tutto parte di un percorso formativo, che è questa ricerca di competenza. Competenza fisica, mentale ed emotiva, suppongo.

Craig:
Se dico chi è la prima persona che viene in mente quando pensi alla parola competente, a chi viene in mente?

Dan:
La prima persona. È difficile. Probabilmente sarebbe un personaggio di una storia.

Craig:
È fantastico. Che personaggio?

Dan:
Probabilmente sarebbe Batman, qualcuno del genere. Perché questi-

Craig:
Si. Avrei dovuto essere Batman.

Dan:
Giusto. Un ragazzo super competente, giusto? Poteva affrontare qualsiasi situazione, si è allenato da solo. Lui o qualcuno come Captain America.

Craig:
Sento che questo sta per diventare un Super-combattimento, perché sto per dirlo, perché non sarebbe Tony Stark perché Tony Stark è in realtà abbastanza incompetente. Sono tipo “Oh no, stiamo andando giù … Eccoci.”

Dan:
Si. E questa è un’altra discussione, giusto? Supereroi.

Craig:
Questo fa apparire … Voglio dire, non avevo intenzione di farlo. Non pianifico queste cose in anticipo. Ma sono come, oh, wow. Questo è in realtà il Superfight, sta usando un particolare set di strumenti che sai che è un modo per controllarlo. Ad esempio, proviamo di tanto in tanto e facciamo una bella Superfight con qualcuno per verificare che questa particolare abilità funzioni davvero.

Dan:
Si. Voglio dire, uno dei giochi a cui abbiamo giocato, ad esempio, Superfight è uscito, in un certo senso … Il motivo per cui ci piace Superfight è perché è simile a un gioco a cui giochiamo da circa 30 anni, io, Fisher e molti miei amici. E quel gioco si chiama No Tools, No Shooters. È un gioco verbale, lo giochi solo quando cammini per strada. E uno di voi dice semplicemente “Okay …” E la classica linea di ingresso è “Striscia in vita, niente attrezzi, niente tiratori”, il che significa che questi sono i parametri della lotta.

Dan:
Si spogliano fino alla vita, non hai armi. Strumento significa sempre armi. Niente armi e niente tiratori, niente pistole. Fondamentalmente è solo corpo a corpo. E poi scegli due nomi, e poi guardi l’altra persona e devono giustificare il motivo per cui pensano chi vincerebbe. Potrebbero essere celebrità, potrebbero essere i tuoi amici, potrebbe essere qualsiasi cosa. E ci stiamo giocando da anni.

Dan:
E poi quando è uscito Superfight, abbiamo pensato “Amico, i ragazzi che hanno creato Superfight hanno rubato la nostra idea”. Perché è fondamentalmente quello che è.

Craig:
È l’idea di base.

If you derive inspiration from our work…

There’s more than just this public web site. Learn more about joining the Movers Mindset community!

Movers Mindset is a project that examines the nature and philosophy of movement. We deliberately avoid the flashy, superficial aspects of movement, focusing instead on the journey of self-improvement and its underlying motivations.