Densità

Colin:
Tyson e io abbiamo avuto questa idea. Prima che avessimo mai costruito il parco parkour quel parkour era così bello che se costruissi un parco parkour ovunque sarebbe fantastico, proprio come qualsiasi altro sito. Perché non ne abbiamo fatto uno, sembra impossibile convincere qualcuno a permetterci di farlo. Sì, sotto un ponte come in un vicolo. Che importa? Lo costruiremo e basta. Sarà fantastico.

Colin:
Durante la progettazione di Rodi, non me ne frega niente delle piantagioni o del sito e di come è sembrato davvero. Ero come darmi tutti i piedi quadrati che puoi darmi per mettere barre e cose, perché questo è il valore. Ho intenzione di riempire lo spazio con la spazzatura del parkour.

Colin:
Il mio pensiero si è evoluto da allora. Ho avuto una conversazione con … Conosci il movimento di strada?

Craig:
Sì.

Colin:
Mikkel Rugaard?

Craig:
Intimamente con i ragazzi e le attrezzature in Danimarca …

Colin:
Lui ha l’attrezzatura. Si. Ho avuto un’interessante conversazione con Mikkel, la primavera quando ero a Copenaghen. Stava parlando della tensione in un parco parkour tra densità e navigabilità. È stato affascinante per me e mi ha commosso un po ‘.

Colin:
La densità è incredibilmente importante per il design del parkour. Penso che la densità della varietà o solo il materiale della densità della varietà siano proprio come gli elementi chiave di ciò che rende uno spazio parkour interessante e divertente. Puoi andare troppo lontano su entrambi molto facilmente.

Colin:
Ancora una volta, vorrei poter indicare degli esempi. Puoi guardare i parchi di parkour di tutto il mondo e vedere dove hanno girato il quadrante troppo in termini di densità o di varietà, e ti viene in mente uno spazio confuso visivamente o che non ti attira.

Craig:
Ora stai parlando di creare un’installazione artistica, che è probabilmente una buona cosa.

Colin:
Penso che noi, come persone parkour, sottovalutiamo quanto sia importante per noi allenarci in uno spazio che è bello e che funziona in un senso tradizionalmente, architettonicamente, artisticamente buono. Probabilmente puoi pensare ad esempi di questo nella tua vita. Pensa a un posto che è molto semplice ed è un posto che ti piace allenarti perché forse è sotto un bell’albero o è sull’acqua o ha erba intorno.

Colin:
Ho solo un’immagine della mia testa di questa piccola scatola di binari attorno al pannello di accesso. È un binario alto due piedi, 8 piedi per 4 piedi in una scatola semplice. È un posto più semplice che puoi immaginare. È vicino all’acqua all’università c’è muschio ed erba intorno. Mi sarei felicemente allenato lì invece di un modo più tecnicamente interessante che era proprio accanto a un’autostrada senza pedaggio con le auto che passavano.

Craig:
Il rischio di mettere le idee in testa, ci sono due casi di cui stai parlando. È forse la densità che ingombra forse il tuo pensiero? Se ti trovi in ​​uno spazio meno denso, le tue menti si calmano?

Colin:
Si. Intendo …

Craig:
Questo è il parco …

Colin:
In un certo senso rispondi a ciò che c’è e ciò che non c’è. Se pensi, di nuovo, questo è un altro design di Street Movement. Streemekka a Copenaghen è un posto famoso. Se lo immagini, ha una forma concreta che sembra un edificio in rovina quasi su un cerchio di superficie di sicurezza rosso che si trova sotto un albero. Le tre pareti nella parte anteriore, quella che considererei la parte anteriore, sono molto semplici e semplicemente dimensionate magnificamente.

Meet the team: Andrew

Successful movement starts in the mind with a precise focus on reality. Moving successfully means you understand reality and your own ability. The more impressive the movement, the better the mind.

~ Andrew – Conceptual and applied philosophy

Read more about the Movers Mindset Forum…