Parlare di sé

Miele di Naomi:
 Giusto. Quindi, abbiamo appena trascorso il weekend internazionale del Parkour femminile a Londra. E non l’ho fatto quest’anno, ma ci sono stati due anni in cui ho tenuto una sessione specifica su questo, sull’auto-discorso e sull’impatto che ha sul tuo movimento, ed è stato davvero interessante. Quindi, davvero il modo migliore è di parlarne brevemente di ciò che abbiamo fatto. Abbiamo accoppiato le persone e hanno avuto una sfida a lavorare su qualcosa che potevano …

 Craig C:
 Una sfida fisica, giusto?

 Miele di Naomi:
 Una sfida fisica. Mix di fisico, tecnico, ma qualcosa che non potevano semplicemente fare, ma che era alla loro portata con un po ‘di lavoro. Ma abbiamo iniziato e ho detto: “Va bene, quindi ascolteremo quelle voci critiche negative”. E così, una cosa era che dicevano “Sì, tirali su. Cosa vogliono dire?”

 Miele di Naomi:
 E l’altra cosa era che in realtà la regola era che dovevano dirli ad alta voce, e non solo dovevano dirli ad alta voce, ma erano con un partner e dovevano dirigerli verso il loro partner. E così, all’improvviso, quello che stai dicendo su di te viene arrestato se lo hai detto ad alta voce, dovevano dirlo ad alta voce. E stavano dicendo le cose che stavano pensando a se stesse, ma dovevano dirigerle a qualcuno.

Continue Reading…

Relazioni sulle dimensioni del morso

Miele di Naomi:
 Esattamente. E così, imparare a … Sembra di imparare ad ascoltare con il mio corpo e imparare a rispondere in modo fluido e istantaneo. Ed è così affascinante. Ed è così adorabile, vero? Perché sai quanto il parkour sia geniale, ti diverti e sia adorabile e socievole, ma non è una specie di sport serale per le feste. Mentre con questo, esco la sera e vado a una festa ed è adorabile, ma sono ancora attivo. Perché trovo seduto nel pub, a volte è bello.
 
 Craig C:
 C’è anche uno spazio personale nel parkour. Non è che le persone abbiano una bolla, come 18 pollici di spazio. Ma in generale, le persone si eviteranno a vicenda. Quindi, normalmente non c’è contatto fisico tra due persone che si muovono in questo spazio. Stavo per dire, hai mai sentito parlare di una cosa chiamata parcon? Così. c’è un gruppo a New York City, Andrew Suseno, S-U-S-E-N-O, credo. E hanno preso … C’è un tipo di danza chiamata improvvisazione del contatto.
 
 Craig C:
 La mia comprensione è che questo è iniziato a New York City. Hanno affittato uno studio di danza, l’hanno riempito di crash pad, hanno messo una persona al centro e hanno lanciato fisicamente altri ballerini verso di loro in orientamenti casuali in stile bambola Raggedy Ann. E la persona al centro cerca di ricevere l’altra persona fisica che viene da loro. E poi insieme come una squadra, avrebbero provato a cadere e muoversi. Quindi, è letteralmente contatto improvviso, come “In arrivo”.

Continue Reading…

Tre parole per descrivere la tua pratica

Craig C:
  E, naturalmente, l’ultima domanda, tre parole per descrivere la tua pratica.
  
  Miele di Naomi:
  È così difficile Va bene. Tre parole per descrivere la mia pratica. Direi giocoso. Adoro giocare, divertirmi e divertirmi. Per me è più importante di ogni altra cosa.
  
  Miele di Naomi:
  Entusiasta. Sono così eccitato. Mi piace muovermi, e non è giusto … È anche la danza e tutto. Lo apprezzo davvero, davvero. Miele di Naomi:
  andato quello che ci diciamo ha un impatto enorme. Inoltre, pensiamo che sia completamente razionale ed equo, e non lo è.
  
  Craig C:
  E, naturalmente, l’ultima domanda, tre parole per descrivere la tua pratica.
  
  Miele di Naomi:
  È così difficile Va bene. Tre parole per descrivere la mia pratica. Direi giocoso. Adoro giocare, divertirmi e divertirmi. Per me è più importante di ogni altra cosa.
  
  Miele di Naomi:
  Entusiasta. Sono così eccitato. Mi piace muovermi, e non è giusto … È anche la danza e tutto. Lo apprezzo davvero, davvero.

La cheerleader

Miele di Naomi:
  Oui, assolument. En tant qu’entraîneur, je travaille donc très étroitement avec les gens. Nous travaillons en tête-à-tête. Et nous considerons, d’accord, que veulent-ils dans leur vie? Quels sont les changements qu’ils veulent? E poi cela peêt di oggetti oggettivi, segreti di oggetti, ma anche di emozioni … Di temps in temps, mes client veulent plus de confiance, que so so so in leur vie personnelle, au travail, peu importe. E poi, la gamma di giochi per bambini è stata tradotta. Mais en particulier, je travaille with personnes qui ne vivent pas the vie qu’elles souhaitent. Tra l’altro, travaille con beaucoup de professionnels. Donc, una parte della vita è composta da personaggi che sono travaganti e vivaci, così come da persone che vivono i piaceri della vita. Craig a l’air très coupable ici. Et j’aide les gens à rétablir cet équilibre.
  
  Miele di Naomi:
  E poi un très … Questo è bello come una persona, il più bello del più, più del più, il mio travail in souffrira et que, professionnellement, il en souffrira et is tout à fait the contraire. Per questo motivo è possibile conoscere i dettagli e tutti i motivi per cui ciò che è necessario per il tuo entusiasmo, l’ispirazione e il bene riproposto, è stato votato come un giorno. et vous apportez votre jeu C à tout. Donc, c’é ce sur quoi nous travaillons. Et c’est tellement amusant. Je l’aime absolument. E c’è un privilegio per un momento in cui le emozioni sono vane, le conversazioni più profonde. Non è così bello, più gli amatori che si trovano in un aereo, ma sicuramente conversazioni.

Continue Reading…