Essere forti, essere utili

Brandee:
Si. Devo essere sincero, anche fino a quel momento di insegnamento, diamine, anche all’inizio della sessione dico a tutti, guarda, questa è ancora un’idea a metà.

Craig:
Progressi di lavoro, giusto?

Brandee:
Faremo un po ‘di cottura qui. Ho bisogno che tu mi aiuti. In sostanza, ciò che ho portato al tavolo è che noi, come in molte persone di parkour, comunità, forse non tanto i praticanti più recenti, per la maggior parte sentito frasi come “essere forti e utili”.

Craig:
Mm-hmm (affermativo).

Brandee:
L’hai già sentito?

Craig:
Questo è “être fort pour être utile”.

Brandee:
Sì, è carino, sì. Il modo originale

Craig:
Cosa diavolo significa?

Brandee:
Esattamente. Cosa significa e perché continuiamo a dirlo? E perché continuiamo a dirlo se forse non lo stiamo facendo. Quindi abbiamo iniziato con la storia della provenienza. Parlando di Georges Hébert che ha contribuito a salvare 700 persone durante un’eruzione vulcanica e come il suo metodo ne sia uscito. E dice, è come, guarda, l’atletismo dovrebbe essere usato per la moralità. Se fai solo sport, non è abbastanza, non stai andando abbastanza lontano. Ci ho davvero pensato. Questo per me è sempre stato molto, molto vero.

Brandee:
Innanzitutto iniziamo con la domanda, cosa significa “essere forti, essere utili” Cosa è forte? Forte fisicamente, forte mentalmente, forte emotivamente. Cosa è utile Utile per te? Ed è per questo che ho detto auto-altruismo, è un po ‘un ossimoro perché spesso è pensato per aiutare gli altri.

Brandee:
In effetti, lo definisco personalmente come rendere i problemi degli altri i miei problemi. Ma siamo davvero bravissimi a farlo da soli. Siamo davvero bravi a usare il parkour solo per elevare il nostro coraggio e la nostra fiducia, la nostra salute fisica e la nostra salute emotiva attraverso le nostre comunità e siamo così, così, così bravi ad applicarlo per noi. Con quale frequenza stiamo effettivamente utilizzando questo per qualcun altro?

Brandee:
Ancora una volta, non dicendo che questo è l’unico modo per praticare il parkour. Voglio dire, non diminuirò la versione di nessuno. Ma è importante per me se continueremo a dirlo, è meglio dare un’occhiata a quello che è. Inoltre, lo espanderei ulteriormente, perché “essere forti, essere utili” è fantastico, ma è molto, molto stretto. Perché potresti anche essere “educato, per essere utile”. O “compassionevole, essere utile” o “consapevole di essere utile” o semplicemente “presente per essere utile”. Giusto? Voglio dire, hai mai aiutato qualcuno a spingere la propria auto quando si sono guastati? Si, certo. Ok, quindi sei un paio di cose, forti e lì e, soprattutto, disposti ad essere utili.

Craig:
Volenteroso, motivato, giusto. Utile.

Brandee:
Sì, perché ecco l’accordo, abbiamo tutte queste abilità intelligenti e ci sono molte esigenze che le nostre capacità possono soddisfare. Ma se non stai facendo quella scelta e usando la volontà e la decisione di fare qualcosa al riguardo, allora non lo sei.

Craig:
Giusto.

Brandee:
Quindi, sì, l’abilità e il bisogno incontrati con la volontà erano praticamente la base di questa conversazione. E poi, all’interno di questo, suggerisco di scegliere comunità a cui teniamo al di fuori della comunità del parkour per portare i benefici che abbiamo riscontrato per loro. In questa presentazione, ho scelto i primi soccorritori, ma può essere chiunque. Può essere la popolazione dei senzatetto, o in realtà qualcuno della classe, ha imparato la lingua dei segni in modo da poter insegnare lezioni di parkour per persone con problemi di udito e sordi, che è davvero eccitante e interessante. Ero tipo, sì, è esattamente di questo che sto parlando. Non importa chi stai scegliendo fintanto che, a tuo avviso, stai scegliendo qualcuno al di fuori di te e ti restituisci un po ‘quello e stai solo guardando come potrebbe essere quella struttura.

Brandee:
Quindi, dando un’occhiata alla ristrutturazione delle istruzioni del parkour in generale, perché sappiamo che se pratico il parkour abbastanza a lungo o la corsa libera o qualsiasi altra cosa, migliorerò le cose. Diventerò più forte, migliore nel saltare, probabilmente diventerò più coraggioso, giusto? Avere un’idea migliore di ciò che posso fare per quanto riguarda le mie capacità. Quindi accadrà nel tempo, otterrò questi benefici.

Brandee:
Ma perché aspettare? Perché aspettare per vedere se qualcuno rimane abbastanza a lungo per ottenere i benefici dell’auto-coaching o acquisire la conoscenza dell’autocontrollo attraverso le tecniche del parkour, quando posso effettivamente capovolgerlo e costruire un intero curriculum e insegnare queste mosse fantastiche e saltare e oscillare da una base di valori e una base di costruirci apposta con l’intento di trasformazione.

Brandee:
Quindi questo è ciò su cui ho lavorato di recente è solo quello di ristrutturare completamente il modo in cui voglio che io e gli allenatori della Parkour Visions guardiamo entrambe le cose come una lezione di doposcuola di un’ora. Posso seguire un corso di doposcuola della durata di 12 settimane e insegnare ai bambini su se stessi e sul mondo e comunque assicurarsi che si divertano abbastanza nel saltare? Questa è la sfida. Quindi sono piuttosto entusiasta di ciò che sta effettivamente accadendo. È l’unico strumento per dominarli tutti, sarà molto sorprendente.