Il fallimento fa parte dell’equazione

Craig: Jean, so che sto saltando in giro, ma è lì … immagina di essere una macchina del tempo. E potresti essere tornato indietro e dirti qualcosa sul divano per parlare in modo figurato, che pensi possa averti tirato fuori dal divano prima o qualcosa che ti avrebbe motivato?

Jean: Sì, penso che il fallimento sia parte dell’equazione. Se inizi qualcosa … se tutto ciò che fai garantisce il successo, non ti espanderai mai e non farai di più. Trova anche qualcosa che è davvero divertente da fare. Quindi al liceo devi andare in PE e tu stai facendo queste cose qualunque cosa che odi assolutamente e non c’è niente di veramente divertente. E se trovi qualcosa di divertente, questo è quello che dico ai miei clienti per trovare un’attività che ti piace fare e che non stai davvero allenando. Come ho detto, come gli aerei, so che stanno facendo pull up, stanno facendo cose incredibili. Ma no, non avevano in programma di farlo. Questa è solo la loro attività divertente. Quindi trova davvero qualcosa che ti piace davvero.

Continue Reading…

Sull’esercizio correttivo

Craig: C’è qualcos’altro che vuoi condividere di cui vuoi parlare in relazione alla formazione o …

Jean: Sì, così nei miei giorni più giovani è stato come andare più forte che puoi. Quanti pull up posso fare e quanti push up posso fare e più è meglio. E visto che sono diventato più grande, ho realizzato anche io, sono diventato uno specialista di esercizi correttivi che la nostra vita quotidiana sta causando molti problemi con i nostri corpi e fino a quando non risolviamo quelli che davvero non possiamo fare tranquillamente con gli altri attività, soprattutto quando invecchiamo. Quindi voglio dire che a questo punto il 70% del mio allenamento è probabilmente la mobilità e le cose di tipo prehab. E poi il 30% è uscito. Tutto il cuore più forte che puoi Ma è tutto con moderazione.

Jean: Ma adesso mi sento molto più forte di quanto non avessi fatto 10 anni fa. Posso fare più pull up, posso … e ci sono forme migliori di quelle che erano.

Sulla sua scoperta del parkour

Jean: Allora, quando ho scoperto parkour, ho pensato che quando facevo le pull up facevo tutte queste cose davvero interessanti che sono davvero forti, ma lasciami fare qualcosa con questo. Quindi è stato davvero divertente prenderlo e in realtà essere utile come l’intera cosa del parkour. Sii forte per essere utile. Quindi ora mi è stato utile. Potrei fare qualcosa di divertente e scavalcare i muri e usare la mia forza di attrazione e fare cose che sono diverse dal fare un pull up.

Continue Reading…