Sull’ispirazione del design e le linee immaginarie

Craig: Quindi, non sono un esperto in costruzione o, soprattutto, non sono un esperto di design in palestra, anche se ho giocato in un gruppo di palestre. E una delle cose che mi colpisce, sono le tue idee sulla progettazione di linee, come arrivare al design di uno spazio immaginando cosa le persone faranno in quello spazio in quelle linee.

È un po ‘controverso, alcune persone lo guardano e dicono “No, è sbagliato … è esattamente l’opposto di ciò che parkour o qualsiasi altra cosa si voglia chiamare, ADD, è esattamente l’opposto di ciò che [ 00:24:30] . E, mi chiedo, perché credi così fortemente che progettare le linee è qualcosa che dovresti fare quando costruisci questi spazi costruiti?

Andy: Penso che, ogni volta che vai in uno spazio, chiunque abbia esplorato nuovi spazi dovrebbe essere in grado di relazionarsi con … Vedi questo posto e sembra bello e ha i corrimano e ha diversi livelli e sembra incredibile. E poi arrivi e tu sei tipo, “Sto per saltare a … Oh, uomo non posso davvero saltare a quello, perché quella cosa è lì” o “Oh, andrò in questo modo allora … No, non posso [00:25:00] farlo davvero. ” Vedrai macchie che colpiscono quella natura infantile a cui ci riferivamo. E anche se ti chiama, quando arrivi lì, non c’è molto che tu possa fare lì.

Craig: Sì, qual è quella pazza cosa epica che tutti noi … Lo sappiamo quando lo vediamo, quando vedi quella linea epica, sei come, “Questa è la cosa”. Ora, perché è disponibile solo in alcuni posti?

Andy: Sì, quindi quando non è disponibile, è uno spot che non è stato progettato bene [00:25:30] per parkour, giusto?

Craig: Giusto.

Andy: se c’è un modo per progettare bene, allora ci deve essere un modo di progettare male, questo è uno dei modi che penso sia quello. Se non lo è … Se hai tutto ciò che è a quattro piedi di distanza, allora puoi saltarci sopra e vai ad una cosa da otto piedi, giusto? Ma poi il salto successivo, se vuoi andare più grande di quello che devi andare … Da ora, da otto a dodici piedi.

Quindi, questo significa che devi correre per farlo e forse non c’è corsa, giusto? Quindi, [00:26:00] che ha … Quando mi siedo per fare questo, guarderò c’è … Questa cosa è a un metro di distanza, quindi cosa posso fare con quello . E posso pensare a 15 cose che posso fare con quello. Allora dico “Beh, se metto questo muro, posso farlo ancora?” E io sono tipo “Beh, no, ma posso fare altre 20 cose”, giusto? Quindi, ora perché il muro è lì, lo spazio non è lo stesso: non è progettato allo stesso modo, ma è progettato in modo tale da avere più opzioni. [00:26:30] Quindi, allora dirò, “Beh, cosa succede se metto questo muro qui, perché quel muro era buono, questo muro è buono, mettiamo questo muro qui. ”

Craig: Sì.

Andy: Bene, ora ho perso circa 30 delle mie opzioni.

Craig: Quindi, stai dicendo che è più sulla progettazione che aggiunge alle opzioni piuttosto che prende le distanze dalle opzioni. Non stai immaginando come il motore deve muoversi attraverso lo spazio, stai cercando di immaginare quanti modi diversi possono muovere attraverso lo spazio.

Andy: Mm-hmm (affermativo). Sì, quindi non voglio essere costrittivo, ma voglio dire che c’è un dolce rail- [00:27:00] pre proprio qui, giusto?

Craig: Giusto, sì.

Andy: C’è una cosa dolce che posso fare, l’ho progettata, l’ho messa lì, quello era il mio piano, c’è un dolce pre-rail. E ora … Perché l’ho fatto a Beast Coast , l’anno in cui l’ho fatto, l’ho progettato e Dissi: “Avrò qualcuno che manchi questa tavola e afferri questa rotaia”, e io pensavo, “Sì, sarà bello”. E poi la gente ha fatto e io ero tipo, “Sì, è bello”. Ma allora-

Craig: Sì, l’hanno visto, non gliel’hai detto, giusto-

Andy: non gliel’ho detto.

Craig: l’hai appena costruito, ovviamente l’hanno visto.

Andy: Poi, successivamente, [00:27:30] ho visto persone allineate per fare kong frontali a quella binario. Destra? E poi ho visto i kong frontali per afferrare il binario giusto? E poi ho visto persone che facevano le mani e le dita dei piedi correre su quella cosa, uscendo, giusto? Ho visto persone che stavano semplicemente bilanciando lungo il lato di esso e stavano facendo tutto il laché per bilanciare a terra sulla cosa. E ho visto un sacco di movimento, quindi non sarò in grado di immaginare tutto, giusto, e non voglio. [00:28:00] So che c’è di più, giusto?

Craig: Giusto.

Andy: Ma puoi … se mi siedo e dico che ci sono facilmente 30 cose che posso fare qui, allora probabilmente è un buon punto.

Craig: Una buona linea, giusto?

Andy: Mm-hmm (affermativo). Quindi, questo apre opportunità. In quel modo, cerco linee molto semplici che io possa fare, giusto? Quindi se ci sono 30 cose molto semplici da fare lì, allora probabilmente è un buon posto perché puoi sempre intromettere [00:28:30] i tuoi movimenti.

Craig: Sì, un sacco di volte puoi … Qual è uno, due, tre possono diventare sei in una mossa, puoi semplicemente andare dritto sopra, puoi sempre alzare la posta .

Andy: Ma nell’altro senso, se progetti qualcosa in cui puoi solo … Ha questo strano log diagonale, che sporge proprio accanto a una barra con un muro contro di esso, che diventa qualcosa è più come lo spazio morto. Quindi, forse puoi inventare questo assolutamente bellissimo … Forse ci sono quattro cose che puoi fare lì che sono [00:29:00] semplicemente incredibilmente incredibili, giusto?

Ma è così. Non puoi davvero fare di più, giusto? Quindi, questo diventa qualcosa in cui ora tutto ciò che stai facendo è strisciare sul pavimento sotto uno spazio, perché questa è la quinta cosa, giusto? Perché c’è sempre qualcos’altro che puoi fare, ma non è … Non ci sono linee

Craig: Niente di veramente stimolante, non ti chiamerà, giusto?

Andy: non ti chiamerà, non sarà qualcosa che vuoi mostrare a qualcuno che hai fatto. Non è davvero un risultato [00:29:30] per te ogni volta che ti alleni in quel punto, perché sembra più un armadio da scopa che non … giusto?

Craig: Giusto. Quindi, quello che amo di più di questo oltre a parlare, quello che amo di più del podcast, è essere in grado di fare domande alle persone e poi aprono questa porta e intravedo un intero mondo e a volte è davvero spaventoso ciò che va su nelle teste delle persone. Ma molte volte è davvero interessante e sono seduto qui a parlare con Andy e sto pensando “Aspetta un secondo, aspetta un secondo, la palestra è di 11.000 metri quadrati …?

Andy: Sì.

Craig: quante linee [00:30:00] ci sono là dentro a cui hai effettivamente pensato?

Andy: Oh mio Dio. In ogni punto, ho … In qualsiasi posto in cui ti trovi in ​​palestra ho immaginato … uno, due … Anteriore, posteriore, da un lato e da ogni diagonale.

Craig: Oh, sì, tutti i cardinali, giusto, giusto.

Andy: Sì, così ho fatto ogni … In qualunque posto tu possa sopportare-

Craig: Giusto.

Andy: In palestra ho pianificato linee per ognuno di questi. Compreso, tu in piedi e ti sposti [00:30:30] su un piede, hai un altro set-

Craig: Sì, alcuni degli spazi sono dimensioni delle cabine telefoniche, alcuni degli spazi sono dimensioni del tavolo da gioco e poi ce ne sono un paio … Il motivo per cui ho posto questa domanda è che ci sono un paio di punti chiari dove vai su qualcosa e non è un 4 x 4, è forse 10 pollici per 10 pollici e … Sei tipo, ci vai sopra e invece di essere come, “Oh, cosa faccio adesso?” ? Vado avanti e vado, “Wow, se potessi fare qualcosa di buono potrei fare tutte queste cose”. E non lo pensavo davvero, quando l’ho fatto per la prima volta, non ci ho pensato, “Mi chiedo se Andy abbia pensato a tutto questo,” ho pensato che avessi gettato tutta questa roba lì dentro e acceso il frullatore e quindi colpisci produrre.

Andy: Sì, [00:31:00] con la mia palestra ne ho avuti quattro … Quindi, stavo progettando mentre stavo costruendo, ma ho progettato quattro mesi prima Ho costruito. E stavo solo progettando e reiterando costantemente

Craig: Lo hai fatto nella tua testa, l’hai fatto su CAD o come lo hai fatto, cosa-

Andy: 3-D, ho utilizzato Google SketchUp – Perché è gratuito- Ed è facile da disegnare. Io sono … al momento ho usato … Ora posso usare quelli più avanzati, ma io ancora … Google [00:31:30] SketchUp è il migliore posto a solo-

Craig: Abbastanza buono, GE, giusto?

Andy: Sì. Ma, sì, ho tutto il posto fino al pollice, fino all’ottavo pollice, costruito su Google SketchUp e su ogni linea … Mi limiterò a sedermi con un metro a nastro ea stenderlo.

Meet the team: Miguel

It is a true privilege to be able to listen, really listen, to the stories of such incredible individuals that Movers Mindset brings to each episode. Everyone has a story and with so many distractions all around, it has become more difficult than ever to just sit and connect with someone for a moment. Movers Mindset shows the true value of conversation and serves as a reminder that stories, are our most powerful tools.

~ Miguel – Pieces together all things audio