Una connessione autentica

Andy Fisher:
  Sì, sì, ed è anche una questione di autenticità. Molto tempo fa, ho capito che stavo seguendo un percorso cinico, il modo pastorale dell’insegnamento. Vale a dire che insegno la mia materia, ma non mi sono evoluto nella mia carriera di direttore o capo dipartimento. Si tratta di essere responsabili della cura pastorale delle persone a cui insegno. Per sette anni sono stato un capofamiglia, ho avuto 116 figli di cui ero responsabile.
  
  Andy Fisher:
  E se ci fosse stato lutto, divorzio o malattia grave? Ero in prima linea per questa famiglia e questo bambino, e non hai una vera connessione a meno che tu non venga in modo genuino, e un buon esempio è che è successo durante ultimi quattro o cinque anni. Mio padre ha avuto il cancro molto rapidamente ed è morto. Invece di nasconderlo ai bambini, l’ho incorporato nella mia conversazione con loro nella stanza. Abbiamo parlato di morte e lutto, e noi … Perché quando insegni letteratura, questi argomenti vengono affrontati nel tempo.
  
  Craig:
  Sono lì, giusto.
  
  Andy Fisher:
  Sì, puoi o far finta di non essere un essere umano che sta attraversando ciò che stai attraversando, oppure puoi correre il rischio di dire che è dove sono io, ed è quello che io … ragazzi, se combatto un po ‘adesso, ecco perché. Ciò che è stato notevole in questo senso è stato il grado di compassione che hanno acquisito per questa relazione. Manterrò sempre l’idea di aver imparato di più dai miei figli di quanto non abbia insegnato loro, e penso che sia il caso di ogni buon insegnante. Perché questi giovani sono straordinari dal punto di vista della loro integrità, apertura e disponibilità ad adattarsi [crosstalk 00:09:05].
  
  Craig:
  In una varietà, c’è così tanta differenza.
  
  Andy Fisher:
  Sì, ed è davvero facile adottare questa idea di. Sono più grande, sono l’insegnante, sono i bambini, non sanno nulla e il mio Dio quando entri nel loro mondo e in ciò che hanno vissuto. È molto umiliante che possano presentarsi, alcuni di questi ragazzi, ed essere in classe.
  
  Craig:
  Destra.
  
  Andy Fisher:
  In questo senso, sì, è una carriera che è un privilegio e la sfida dell’insegnamento al giorno d’oggi è tutta la politica, e il salto che devi fare per ottenere i voti che sono tenuti a avere, ma penso al mio insegnamento come, la mia materia è una fonte chiusa, su cui ho messo le cose importanti. Vale a dire, avere un vero legame con questi giovani e diventare un modello nel vero senso della parola. Non è un modello per fare le cose nel modo giusto, ma un modello di ciò che fai anche quando sbagli. sapere.
  
  Andy Fisher:
  Mi piace, è un buon lavoro.

Subscribe to get Movers Mindset updates by email

We’ll keep you posted with what we’re up to.
No strings attached.